Come controllare la batteria con un multimetro per le prestazioni?



Su come controllare la batteria con un multimetro, deve essere informato di ogni pilota, perché è con questo dispositivo è possibile misurare la carica della batteria di sicuro (computer di bordo possono dare valori errati a causa di non collegamento diretto all’unità).

Avrete bisogno di:

  • Auto
  • Lavora clacson
  • Multimetro

#1

E ‘ noto che la batteria di una macchina moderna – uno degli elementi più importanti, senza un adeguato lavoro che non può essere come il movimento del veicolo in linea di principio, e di lavoro interne dei suoi sistemi. È quindi evidente che sapere come controllare la batteria con un multimetro per misurare la corrente, la tensione, deve assolutamente ogni appassionato di auto, al fine di prevenire lo scarico e le conseguenti implicazioni.

#2

Prima di verificare le prestazioni della batteria con un multimetro, si consiglia di valutare la sua condizione con un semplice ricezione. L’idea è semplice: una volta dopo aver fatto, è necessario attivare gli abbaglianti per un minuto e mezzo, poi disattivarlo e fare clic una volta sul pulsante clacson. Se il segnale è forte e forte, il livello di carica della batteria nella norma e inoltre di misurare la tensione su di esso è inutile. In caso contrario, è obbligatorio ricorrere all’aiuto di uno strumento di misura. Vale la pena sottolineare che se la batteria è molto caldo per il tempo trascorso, allora questo potrebbe essere un segnale del fatto che è necessario cambiare (spesso surriscaldato cumulativo di un elemento anche esplode).

#3

Per misurare la carica della batteria con un multimetro, è necessario, in primo luogo, collegare il cavo di colore rosso (è anche chiamato sonda) nell’apposita sede, che si trova sul pannello frontale del dispositivo. Dopo di che è necessario impostare il campo di misura: poiché la carica è completamente funzionante batteria a motore spento varia da 12,3 A a 13, il parametro che definisce l’area di misura deve essere installato al di sotto del supporto «0-20». Avanti, toccare due speciali «artigli»apparecchio ai morsetti della batteria, ma non più di 2-3 secondi – questo è molto importante! Potenziale di funzionamento cumulativo elemento può essere notevolmente ridotto, se sovraesporre di ingresso contatti sui terminali, e per la misura di corrente, tensione sufficiente anche un secondo.

#4

Confrontare il valore derivato il dispositivo sul display, è necessario con le opzioni specificate nella documentazione relativa al veicolo, poiché le batterie differenti modelli di macchine hanno diversi parametri normali. Utilizzare il multimetro per la misura di corrente, tensione, in auto e con il motore del veicolo. La procedura è assolutamente lo stesso, tuttavia, il normale valore di tensione in questo caso è un po ‘ di più – 13,5-14. Se il multimetro indica un valore che supera la soglia massima indicata nella documentazione, questa è la prova di un eccesso di lavoro del generatore, che, in linea di principio, normalmente in alcune circostanze, quando dalla macchina richiede l’esecuzione di più sistemi che necessitano di nutrizione.

#5

In questo caso, è necessario misurare la tensione secondario, dopo circa 10-12 minuti dopo l’avvio del motore. Se dopo questo tempo si affievolirà fino a valori normali, la batteria è in buono stato di manutenzione. Altrimenti è possibile con quasi il 100% di fiducia parlare di ciò che funziona con la massima efficienza su una base costante, e questo è già di fronte ad una completa vykipaniem dell’elettrolito.

#6

Se il valore di tensione sul display multimetro meno di un 13,3 13,5, questo indica che la batteria non è in grado di ricaricare fino alla fine. Per verificare questo, si consiglia di effettuare due prove di misura: uno deve colare, se l’audio, stufa e inattivati farah, dimensioni e diurne, la seconda con il numero massimo di elementi inclusi, che «chiedono» di alimentazione. Se e come, e in un altro caso la tensione è inferiore a 13,5 v, obbligatoriamente rivolgersi in officina per la sostituzione cumulativo elemento.

#7

Bassa tensione, derivato sul display multimetro, può essere immaginario, cioè non corrispondente al vero. Si verifica un errore di questo tipo spesso a causa del fatto che i contatti si trovano alle estremità della batteria, okislilis, e questo è evidente, abbassa il valore totale di tensione. Per la misura precisa di loro dovrebbe essere attentamente pre-pulire con carta vetrata, poi strofinare con un panno morbido e ripetere la misurazione.

#8

Con un multimetro è possibile anche verificare la capacità della batteria dell’automobile. Attualmente nelle stazioni di servizio questa procedura viene di solito eseguita con l’aiuto di altri strumenti, ma se hai bisogno di misurare la capacità nel «campo» condizioni, questo dispositivo anche in questo compito. Perché per misurare la capacità di prendere un tale carico, che prende la metà, quando si sceglie di carico dell’elemento deve essere respinto dal documentati valori di capacità (con l’aiuto di semplici operazioni matematiche così si può prendere il carico a qualsiasi batteria).

#9

Prima di verificare la capacità della batteria con un multimetro, dovrebbe dare alcun onere, con cui si deve gestire facilmente, ad esempio, un faro (così, per la batteria con una capacità di 7A/h è perfetto per quella potenza di cui è di 35-40 Watt). Dopo che la lampada è collegata alla batteria, assicurarsi di seguire il regime del suo lavoro: se nel giro di 2-3 minuti sensibilmente perde in luminosità, la batteria è difettosa. Se il valore sul display multimetro varia 12,4-12,9, quello cumulativo di un elemento completamente funzionale. Un po ‘ meno i valori sono indicatori di un discendente di stato della batteria.

Come controllare la batteria con un multimetro per le prestazioni?





socome.top utilizza i cookie per essere migliore. Prima di continuare la lettura è necessario accettare Termini e condizioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi